► Pausa.Lettura: 1 min

Dal 25 Luglio mi sono fermato soltanto due giorni. Due giorni di pausa, di riposo, da un’attività attesa ogni sera, puntualmente sfiancante per scelta. Una pausa diventa necessaria, la mente vorrebbe ma il fisico è in riserva. Dunque una settimana di stop, per recuperare, per dare il tempo a tutto di riprendersi e adattarsi agli sforzi stremanti.

Devo ricaricare le pile. Della mente e del corpo.

E intanto continuare sopportare l’insopportabile.

Cardux
Mi chiamo Massimo, sono nato nel 1989 e scrivo sul mio sito dal 2008. Cosa ho imparato in questi anni online? Che non si smette mai di imparare...